Premio Internazionale di Araldica dei Marchesi di Sansevero

Lo scorso 2 aprile presso il Circolo Ufficiali dell’Aeronautica di Roma, l’ “Accademia di Studi Araldici, Nobiliari e Cavallereschi“, ha consegnato la seconda edizione del “Premio Internazionale di Araldica dei Marchesi di Sansevero“, l’encomio istituito nel 2021 e destinato a coloro che si siano distinti per aver approfondito gli studi araldici, o aver contribuito a divulgare le tematiche araldiche.

medaglia
La medaglia commemorativa del Premio Internazionale di Araldica dei Marchesi di Sansevero

A selezionare i destinatari dell’encomio una commissione ristretta, appositamente istituita dall’ “Accademia di Studi Araldici, Nobiliari e Cavallereschi“, che per questa seconda edizione è risultata composta da Vincenzo Cortese, Fabio Pierri Pepe, e Pietro Pierri.

premiati
Alcuni dei destinatari del Premio Internazionale di Araldica dei Marchesi di Sansevero 2022

Il premio prevede la possibilità di un’assegnazione multipla, così nella prima edizione è stato assegnato a Fabrizio Mechi, Enzo Modulo Morosini, Umberto Zio, Maurizio Guarino di Onara, Giuseppe Massimo Goffredo, Graziano Alù, Stefano Cescatti, Luca Carnì, Rocco Crudo, Francesco De Lorenzo, Vincenzo Cortese, Cristian Raponi e Paolo Di Giovine, mentre lo scorso 2 aprile il riconoscimento è andato a Cristina Di Silvio, Sante De Angelis, Salvatore Calafiore, Alessandro Rollo, Rafaela Malta, Heraldrys Institute of Rome, Vincenzo Salvatore Zaminga, Anna Maria Stefanini, Francesco Ventura, Alberto Olivieri, Silvia Dannibale, Christian Agricola, Filippo Fordellone.


Scheda di approfondimento
Accademia di Studi Araldici, Nobiliari e Cavallereschi

logo

L’Accademia di Studi Araldici, Nobiliari e Cavallereschi, è stata istituita nel 2020 per volontà di Fabio Pierri Pepe, sotto il titolo di marchese di San Severo, per promuovere le ricerche storiche e documentali, tutelare la storia e le tradizioni araldiche, senza avere alcun fine di lucro.
Fra i fini istituzionali anche l’intervento per dirimere eventuali controversie sull’attribuzione di titoli, stemmi e predicati.

Fra le sue realizzazioni si segnalano:

Il Tribunale Internazionale Arbitrale dell’Accademia di Studi Araldici, Nobiliari e Cavallereschi, presieduto dal prof. avv. Augusto Sebastio, “per il riconoscimento di titoli nobiliari, stemmi e predicati” con l’intento di sopperire alle carenze dello Stato italiano che non riconosce alcun valore ai titoli nobiliari, non tutela gli stemmi familiari, e adotta criteri estremamente limitanti per il riconoscimento dei predicati nobiliari.

La Collana editoriale di Studi Araldici, in seno alla Casa Editrice & Libraria Edit@, per promuove ricerche storiche e documentali, tutelare la storia e le tradizioni araldiche, raccogliere gli studi, le ricerche, gli atti e gli approfondimenti dell’Accademia. La collana è diretta dal Prof. Avv. Pietro Francesco Pierri dei Baroni di Sant’Angelo a Fasanella.

Il Premio Internazionale di Araldica dei Marchesi di Sansevero, per premiare coloro che si siano distinti per aver approfondito gli studi araldici, o aver contribuito a divulgarne le tematiche.

Pagina Facebook dell’Accademia di Studi Araldici, Nobiliari e Cavallereschi
.
Dati i frequenti equivoci, si precisa che l’ente araldico oggetto dell’articolo è estraneo al Centro Studi Araldici, ente editore di questo giornale.

Articoli correlati: Riconoscimento per Mercadante

logo
Il logotipo del Premio Internazionale di Araldica dei Marchesi di Sansevero
12 Aprile 2022
Redazione

Cerca negli articoli

Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV