Il nuovo Consiglio di Reggenza di Aristocrazia Europea

Lo scorso 19 agosto sono divenute efficaci le dimissioni di Pierluigi Romeo di Colloredo da Presidente di Aristocrazia Europea.

Dimissioni ampiamente annunciate e concordate con il sodalizio in cui Collaredo continuerà a lavorare come indicato da un comunicato diffuso quest’oggi:

Ringraziamo il presidente uscente, Pierluigi Romeo di Colloredo Mels delle Torrazze, per il suo mandato svolto e per il suo rinnovato impegno come presidente emerito e autorevole membro del comitato scientifico culturale di Aristocrazia Europea, al quale continuerà a dare il suo prezioso contributo di archeologo, egittologo, ricercatore e docente universitario, storico militare e scrittore di oltre cinquanta importanti saggi, sempre nel segno della tradizione cavalleresca e patriottica della nostra associazione.

Il consiglio di reggenza di AE

Mercoledì 25 agosto 2021

Contestualmente alla fine del mandato di Colloredo, è stato così possibile annunciare il nome del nuovo Presidente reggente di Aristocrazia Europea, ovvero Guido Farneti Merenda Salecchi, sostituito nel Consiglio direttivo da Carlo Alberto Biggini junior, che ha assunto la carica di Vice Presidente.

Dopo questi mutamenti ecco dunque il nuovo Consiglio di Reggenza di Aristocrazia Europea:

Presidente
Farneti Merenda Salecchi Guido
BigginiVice Presidente
Biggini Junior Carlo Alberto
PanchulidzeVice Presidente
Panchulidze Lali
FoscariPresidente Emerito Aristocrazia Europea
Foscari Widmann Rezzonico Ezra
BenedettoConsigliere
Benedetto Gianfranco professore – Comitato scientifico Aristocrazia Europea
Msg CartolariConsigliere
Cartolari Paolo monsignore – Cappellano cattolico Aristocrazia Europea
Padre CocanConsigliere
Ioan Cocan Claudiu padre – Cappellano ortodosso
JonghiConsigliere
Jonghi Lavarini Roberto – Custode degli archivi
CantamessaConsigliere
Cantamessa Armati Luigi
GussoniConsigliere
Gussoni Maurizio
ManzoniConsigliere
Manzoni di Chiosca e Poggiolo Giuseppe
SpretiConsigliere
Spreti Malmesi Griffo Focas di Cefalonia Roberto, rappresentante dell’Unione Bizantina in Aristocrazia Europea
VernarecciConsigliere
Vernarecci di Fossombrone Cesare

Scheda di approfondimento
ARISTOCRAZIA EUROPEA



Aristocrazia Europea è un’Associazione Culturale Internazionale legalmente costituita nel 2016 e ufficialmente riconosciuta dallo Stato Italiano, dalla Unione Europea e dalla Regione Lombardia.

Riteniamo che la più genuina nobiltà sia quella del pensiero e dell’azione, al servizio della propria comunità e del proprio territorio

Forte di tali principi, la nostra associazione culturale, diversamente da tutte le altre, si rivolge sia a quella minoranza di Nobili legittimi (che avendo ereditato dai propri Maggiori stemmi e corone, rimangono fedeli alla provvidenziale missione dell’aristocrazia storia), sia a tutti coloro che, cavalieri e autentici gentiluomini, condividono questi imperituri valori: l’aristocrazia, contrariamente a quanto si pensi, è una classe aperta
“.

L’associazione è attualmente guidata un direttivo composto da Ezra Foscari Rezzonico (presidente emerito), Lali Panchulidze (attuale vice presidente), Giuseppe Manzoni di Chiosca e Poggiolo (presidente della consulta araldica di AE), Cesare Vernarecci di Fossombrone (presidente di tribunale nobiliare arbitrale) e Guido Farneti Merenda Salecchi (presidente reggente); il rappresentante legale (nonchè socio fondatore e benemerito, custode degli archivi, già vice presidente) è Roberto Jonghi Lavarini.

Sito istituzionale: Aristocrazia Europea
.

Articoli correlati: Cambio al vertice per Aristocrazia Europea

Le insegne di Aristocrazia Europea
25 Agosto 2021
Redazione

Cerca nel sito

Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV