Valdilana studia il suo stemma

Conta poco più di 10.000 abitanti il comune di Valdilana, ente della provincia di Biella istituito il 1º gennaio 2019 dalla fusione dei comuni di Mosso, Soprana, Trivero e Valle Mosso.

Stemma comune Mosso
Lo stemma del cessato Comune di Mossa: Partito: nel 1° d’oro, alla rocca di lana, posta in palo, con il capo del filo uscente dalla sommità, svolazzante ed anellato verso il canton destro del capo, al naturale; il 2° d’azzurro, alle tre stelle (6), poste in palo, d’oro; sulla partizione, fondato in punta, un monte di tre colli, dell’uno all’altro (Blasonatura Centro Studi Araldici)

Tra i primi obiettivi indicati dall’amministrazione della nuova entità territoriale vi è quella di dotarsi di un proprio emblema araldico e relativo gonfalone.

Stemma comune Soprana
Stemma del cessato Comune di Soprana: Semitroncato-partito: nel 1° di rosso, alla croce, d’argento; nel 2° d’oro, allo scaglione, diminuito, accompagnato in capo da un doppio giglio, il tutto d’azzurro; nel 3° d’argento, alla ruota di mulino, di nero, accompagnata in punta da una gemella ondata, in fascia, d’azzurro (Blasonatura Centro Studi Araldici)

Per raggiungere l’obiettivo il Comune ha affidato lo studio e la composizione dello stemma a Claudio Bracco, appassionato di araldica, che ha già avuto modo di cimentarsi con gli stemmi di alcuni comuni dell’area biellese, con la specifica indicazione “di dare un’impronta innovativa anche al simbolo del comune“.

Stemma comune Trivero
Stemma del cessato Comune di Trivero: spaccato: nel 1° di rosso, al delfino, al naturale, accompagnato in capo da una stella (5) d’argento; nel 2° d’azzurro, alla montagna, fondata in punta, verdeggiante al naturale (Blasonatura Centro Studi Araldici)

Bracco si è già messo all’opera e nelle scorse settimane ha presentato alcune proposte prima ai capi-gruppo consigliari ed ai pro-sindaci, poi – giovedì 29 aprile – al Consiglio comunale, ed infine venerdì scorso (7 maggio) alla cittadinanza, tramite un incontro pubblico su piattaforma gotomeeting.

Comune Valle Mosso
Stemma del cessato Comune di Valle Mosso: di rosso, alla sbarra ondata, d’azzurro, attraversata da una ruota di mulino d’oro, ed accompagnata nel canton destro del capo da un albero sradicato, al naturale (Blasonatura Centro Studi Araldici)

Il prossimo passaggio, atteso entro la fine del mese di giugno, prevede la presentazione della proposta definitiva al Consiglio Comunale per la sua approvazione, e quindi l’inoltro della pratica all’Ufficio Araldico presso la Presidenza del Consiglio, perchè non va dimenticato che per legge gli stemmi civici non sono frutto di una scelta popolare, ma di una concessione del Presidente della Repubblica, che comunque abitualmente tiene conto degli eventuali desideri espressi dalle varie comunità.

Stemma vuoto di comune
Grafica CESA: Impostazione di stemma di comune

Circa poi le caratteristiche del nuovo emblema, vige un riserbo istituzionale, ed anche il vicesindaco Cristina Sasso, che sta seguendo tutta la procedura, da noi interpellata in materia, ha anticipato solo che non sarà uno stemma frutto di un collage tra i precedenti emblemi, ma di uno stemma nuovo ed unitario, che dalle precedenti insegne riprenderà solo i colori principali, ovvero il blu ed il rosso.

Articoli correlati: Concorso di idee per lo stemma del Comune di Riva del Po

Gonfalone comunale
Impostazione ufficiale di un gonfalone comunale
17 Maggio 2021
Redazione

Cerca nel sito

Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV