L’araldica religiosa nella Galleria dei papi – Atti

Il Centro Studi Araldici, in occasione dell’uscita dell’ultimo numero del Gazzettino Araldico, ha presentato il nuovo volume da esso pubblicato: L’araldica religiosa nella Galleria dei Papi – Atti del 1° Convegno Internazionale, tenutosi ad Oriolo Romano, in provincia di Viterbo, nel 2017.

Il convegno ispirato e promosso dall’araldista Maurizio Carlo Alberto Gorra, per la sua realizzazione vide la collaborazione del Museo nazionale di Palazzo Altieri di Oriolo Romano, del Centro Studi Araldici, ed il patrocinio scientifico offerto dal Polo museale del Lazio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

L’iniziativa prese le mosse dalla volontà di valorizzare tesoro storico-artistico presente nel Museo di Oriolo Romano, ossia la raccolta di quadri nota come Galleria dei papi che è l’unica al mondo a esporre ritratto, stemma e brevi note sui singoli esponenti della millenaria cronotassi pontificia, a partire da San Pietro (e quindi comprendente gli stemmi di fantasia inventati in epoca rinascimentale per i primi pontefici) fino ai giorni nostri, e raccolse alcuni tra i più noti e stimati araldisti del panorama italiano ed europeo.

Impedimenti dell’ultima ora non consentirono la presentazione dei contributi di Foppoli Marco (Tecniche antiche applicate alla grafica contemporanea in alcuni esempi di araldica religiosa), Tozzi Ileana (Gli stemmi dei Vescovi della Diocesi di Rieti nel corso del XX secolo, prefigurazione di una pastorale) e Darna Galobart Leticia (Impronta de los Papas y Eclesiásticos en los Archivos y edificios religiosos de Barcelona (España)); almeno gli ultimi due studi citati è comunque stato possibile inserirli nel volume ora pubblicato.

In occasione del convegno sono invece stati presentati i contributi  di Cantone Rosalba (Il restauro dei dipinti della Galleria dei Papi ), di Popoff Michel (L’héraldique des papes et des cardinaux avant l’héraldique), di Cirri Laura (Araldica e imprese medicee al tempo di Leone X ), di Rehberg Andreas (L’impatto sociale nell’autorappresentazione araldica a Roma e in Lazio (1500-1630)), di Fracassi Sara, Maccioni Sara e Venuti Elisa (Oltre lo sguardo: la multisensorialità come chiave di accesso all’araldica pontificia della Galleria dei Papi del Palazzo Altieri di Oriolo Romano), di Manni Alvise (Disiecta picena: miscellanea poco nota di stemmi et similia), di de’ Giovanni Centelles Guglielmo (Alle scaturigini dell’araldica italiana ), i cui testi scritti non sono pervenuti per la pubblicazione, e che restano pertanto fruibile solo in rete attraverso i filmati messi on line da Araldica TV.

Il volume che ha visto ora la luce, raccoglie dunque i seguenti contributi :

>Uno sguardo sulla Galleria – Osservazioni su alcuni stemmi papali della raccolta di Palazzo Altieri a Oriolo Romano di Maurizio Carlo Alberto Gorra
>L’araldica dei papi Borgia di Luigi Borgia
>Il rastro dimenticato – Alle origini dello stemma di Giovanni Battista Montini, Paolo VI di Fabio Bianchetti
>Pour une renaissance authentique de l’Héraldique au sein de l’Eglise di Bernard Velay
>Lo stemma stefaneschi in un mosaico cavalliniano nella basilica romana di S. Maria in Trastevere. Una chiave d’ accesso al giubileo del 1300 di Vitaliano Tiberia
>Su di un ciclo araldico trecentesco del vescovado di Terni: esempi di araldica papale e cardinalizia dall’Albornoz ai Borgia di Francesco Canali
>Curiosità araldiche della Diocesi di San Miniato di Michele Fiaschi
>Esempi di araldica ecclesiastica a Livorno: gli stemmi dei vescovi nel XIX secolo di Ilaria Buonafalce
>Gli stemmi dei Vescovi della Diocesi di Rieti nel corso del XX Secolo, prefigurazione di una Pastorale di Ileana Tozzi
>Impronta de los papas y eclesiásticos en los archivos y edificios religiosos de barcelona di Leticia Darna Galobart

L’araldica religiosa nella Galleria dei Papi – Atti del 1° Convegno Internazionale, AA. VV., Centro Studi Araldici, 2021, copertina morbida, pp. 332, 14,8 x 21,0 cm, illustrato, a colori, 30,00 €, ISBN 978-88-906151-7-7.

Le pubblicazioni del Centro Studi Araldici


Scheda di approfondimento
IL CENTRO STUDI ARALDICI

Stemma Centro Studi Araldici

Il Centro Studi Araldici (CESA) è un’associazione di utilità sociale senza scopo di lucro creata con atto notarile pubblico, che è impegnata nella salvaguardia e nella promozione di una delle discipline più peculiari della nostra tradizione culturale: l‘araldica.

L’attività dell’ente è incentrata su una significativa serie di iniziative che a carattere gratuito consentono un facile approccio alla materia da parte del più ampio pubblico possibile, quali:

Stemmario Italiano, la più vasta raccolta on line di stemmi familiari italiani consultabili dal pubblico liberamente e gratuitamente (www.stemmario.it);

Gran Premio Scudo d’Oro“, prestigioso riconoscimento volto a premiare, valorizzare ed incoraggiare l’impegno in ambito araldico nelle sue diverse forme;
oltre ad altre proposte, sempre improntate alla divulgazione e caratterizzate dalla gratuità (Gran Premio Scudo d’Oro).

Notiziario Araldico, il primo ed unico quotidiano al mondo ad occuparsi esclusivamente di araldica e delle discipline documentarie della storia (www.notiziarioaraldico.info).

Rapporto Nazionale sullo Stato dell’Araldica in Italia” che annualmente monitora presenza ed incisività dell’araldica nel contesto sociale italiano;

Gazzettino Araldico, la newsletter gratuita, con periodicità semestrale (Gazzettino Araldico);

Araldica On Line il primo storico portale dedicato alla materia (http://araldicaonline.centrostudiaraldici.org);

Il Centro Studi Araldici ha inoltre realizzato una serie di servizi inediti che costituiscono un contributo di assoluto rilievo storico alla ricerca araldica, quale ad esempio la soluzione digitale che consente di risalire al casato d’appartenenza partendo dalla conoscenza della sola immagine dello scudo; si tratta della soluzione ad una problematica che ha afflitto gli studiosi della materia per più di nove secoli. Un contributo epocale per lo studio di questa disciplina.

Per maggiori dettagli: Centro Studi Araldici
.

Articoli correlati: Resoconto del convegno “Araldica a Oriolo Romano”

Copertina
Copertina de “L’araldica religiosa nella Galleria dei Papi – Atti del 1° Convegno Internazionale”, pubblicato dal Centro Studi Araldici nel 2021
23 Dicembre 2021
Raffaele Coppola

Cerca nel sito

Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV