Ritrovata la più antica raffigurazione dello stemma di Sanremo

Il quotidiano on line SanremoNews ha recentemente pubblicato un breve resoconto dello storico Giacomo Mannisi che riferisce del rinvenimento della più antica raffigurazione dell’emblema civico di Sanremo su un documento del 1701 conservato presso la collegiata di San Siro.

Lo storico accanto al resoconto di come abbia rintracciato il prezioso documento già citato da uno studioso ottocentesco, ma di cui si era persa traccia, formula anche alcune ipotesi circa le vicende storiche che hanno interessato il manoscritto, e non manca di evidenziare un’ “anomalia” araldica di tale rappresentazione, che vede il leopardo (successivamente trasformatosi in leone) sanremese a destra (araldica) della palma, invece che nell’ormai consolidato lato sinistro.

Per leggere il resoconto di Mannisi: SanremoNews


Scheda di approfondimento
Giacomo Mannisi

Mannisi

Laureato in Storia antica, accademico dell’Accademia della Pigna di Sanremo, appassionato ricercatore di archeologia e fonti storiche, con l’hobby della fotografia, si è dedicato allo studio della storia locale sanremese, ed ha al suo attivo diversi studi e contributi su tale tematica.

In particolare si segnala la pubblicazione con Marilena Vesco, nel 2016, del volume “Lo stemma civico di Sanremo. Studio storico-araldico” per i caratteri de Lo Studiolo.
.

Articoli correlati: Lo stemma civico di Sanremo

Stemma Sanremo
Disegno Araldica Civica: Lo stemma della città di Sanremo (“Di rosso, all’albero di palma, al naturale, posto a destra dello scudo e terrazzato di verde, avente a sinistra un leone con corona marchionale d’oro” R.D. 17 dicembre 1928)
13 Ottobre 2021
Giovanni Moneta

Cerca nel sito

Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV