L’Ordine di Malta ricorda il Beato Gerardo

Nel paese più antico della costiera Amalfitana – Scala – si sono concluse le celebrazioni del nono centenario della morte del Beato Gerardo, fondatore e primo Gran Maestro dell’Ordine di Malta.

Il 4 settembre, una serie di appuntamenti a carattere religioso, istituzionale e culturale hanno visto la partecipazione di Fra’ Marco Luzzago, Luogotenente di Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta.

Nel Duomo di Scala, il cardinale Silvano Maria Tomasi, delegato speciale del Santo Padre per il Sovrano Ordine di Malta ha presieduto la Messa solenne. Durante l’omelia il Cardinale ha annunciato che chiederà a Papa Francesco ‘di considerare la Canonizzazione del Beato Gerardo’. ‘Sarebbe bello – ha detto il cardinale Tomasi – che Papa Francesco, che ha già fatto dei Santi per equipollenza, cioè senza bisogno di aspettare il miracolo ma basandosi sulla fede popolare, possa fare la stessa cosa per il Beato Gerardo’.

Rivolgendosi ai presenti dopo la commemorazione nella piazza del Municipio, Fra’ Marco Luzzago ha affermato che ‘è per me una gioia essere oggi con voi in questa bellissima città di Scala per le celebrazioni dei 900 anni non della morte, ma della nascita alla vita eterna del Beato Gerardo. Lui e i suoi compagni di avventura giunsero, come tanti altri, in Terra Santa. Forse già consapevoli, o forse no, che la Divina Provvidenza aveva affidato loro una missione e concesso un carisma così grande, così vitale, così forte da essere destinato a rimanere vivo e attivo per un millennio, sino ad oggi, come confidiamo lo rimarrà nei secoli futuri’.

La conversazione dal titolo “Beato Gerardo Sasso e San Francesco attraversano il Mediterraneo” con la partecipazione dello storico e medievalista Franco Cardini, della giornalista Rai, Donatella Bianchi, e di Padre Enzo Fortunato, direttore responsabile della rivista “San Francesco” ha aiutato a comprendere le condizioni storiche che fecero da cornice alla nascita dell’Ordine di Malta ed ai primi secoli della sua attività.


Scheda di approfondimento
L’Ordine di Malta

Stemma di Stato SMOM

Il Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta, comunemente abbreviato in Sovrano Militare Ordine di Malta o anche semplicemente in Ordine di Malta, in sigla SMOM, ma noto pure come Ordine Gerosolimitano, è un ordine religioso dipendente dalla Santa Sede, riconosciuto da una parte della dottrina, seguita dalla giurisprudenza italiana e da gran parte della comunità internazionale, come soggetto di diritto internazionale, pur essendo ormai privo del requisito della territorialità.
Dal 1834 l’Ordine ha sede a Roma in via Condotti, presso piazza di Spagna; è presente in oltre 120 paesi con iniziative a carattere benefico ed assistenziale. Qualificandosi come ente sovrano la sua sede, il Palazzo Magistrale e la Villa di Santa Maria del Priorato sull’Aventino, godono dello status di extraterritorialità. Sempre in virtù di tale condizione ampiamente riconosciuta dalla comunità internazionale, lo SMOM detiene un seggio come Osservatore presso l’Assemblea generale delle Nazioni Unite (ONU) dal 1994.

Il suo motto è Tuitio Fidei et Obsequium Pauperum (traduzione dal latino: Difesa della fede e aiuto ai poveri). L’Ordine batte una sua moneta numismatica, lo scudo maltese, emette propri francobolli, immatricola veicoli con targa SMOM, e celebra la sua festività nazionale il 24 giugno.

Dallo SMOM dipendono 6 Gran Priorati e 48 Associazioni nazionali che riuniscono i cavalieri e le dame a seconda del loro paese di residenza. In Italia sono tre i Gran Priorati: Lombardia e Venezia, Roma, Napoli e Sicilia.

L’Ordine di Malta è il principale successore dell’antico ordine dei Cavalieri Ospitalieri, fondato nel 1050 e reso sovrano il 15 febbraio 1113, l’unico di fede cattolica e riconosciuto dalla Santa Sede. Sono numerose le iniziative imitatrici dell’Ordine di Malta nel mondo, anche per questo, insieme al Venerabile Ordine di San Giovanni nel Regno Britannico (il nome completo dell’Ordine è Gran Priorato nel Regno Britannico del Venerabile Ordine di San Giovanni di Gerusalemme), all’Ordine Evangelico di San Giovanni (o Johanniterorden) derivante dall’antico Baliaggio di Brandeburgo, e ai due Ordini Giovanniti (distaccatisi dall’Ordine tedesco) di Svezia e dei Paesi Bassi hanno formato l’Alleanza dei Cavalieri ospedalieri di San Giovanni di Gerusalemme.

Il sito Internet istituzionale dell’Ordine di Malta

.

Articoli correlati: Celebrazioni per i 900 della bolla di Pasquale II

Fra' Marco Luzzago
Fra’ Marco Luzzago, Luogotenente di Gran Maestro dell’Ordine di Malta
10 Settembre 2021
Redazione

Cerca nel sito

Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV