Deceduto Amedeo di Savoia-Aosta

La Real Casa di Savoia annuncia: questa mattina si è spento, in Arezzo, S.A.R. il principe Amedeo, duca di Savoia e duca d’Aosta“, con questo sintetico annuncio casa Savoia-Aosta ha dato comunicazione questa mattina, martedì 1 giugno 2021, della scomparsa del capo indiscusso del proprio ramo della famiglia Savoia, ma anche del pretendente al ruolo di Capo della Real Casa Savoia, in disputa con Vittorio Emanuele di Savoia.

Amedeo di Savoia-Aosta (ma anche semplicemente di Savoia) nacque a Firenze nel settembre del 1943, figlio di Aimone di Savoia (dal 1941 al 1943 re di Croazia con il nome di Tomislavo II), e di Irene di Grecia (quintogenita dell’abdicatario re di Grecia Costantino XII), ha avuto per bisnonno il re di Spagna Amedeo I, e per trisavolo il re d’Italia Vittorio Emanuele II.

Pur appartenendo ad un ramo cadetto di Casa Savoia, dal 2006 ha rivendicato il ruolo di Capo del Real Casa aprendo una disputa con Vittorio Emanuele di Savoia (primogenito della linea principale) in forza di alcune norme dinastiche che disciplinano la successione all’interno della Real Casa Savoia.

Amedeo si sposò in prime nozze con Claudia d’Orleans da cui ebbe Bianca, Aimone e Mafalda, ed in seconde nozze con Silvia Paternò Ventimiglia di Spedalotto da cui non avuto ulteriori discendenti. A succedergli nel ruolo di Capo del Casato è ora il figlio Aimone.

Imprenditore vincolo ha vissuto negli ultimi anni in Toscana, ed è stato impegnato in molteplici ambiti economici e culturali.

Si apprende dalla stampa che Amedeo sarebbe deceduto per un arresto cardiaco all’ospedale San Donato di Arezzo dove era ricoverato da giovedì 27 maggio per un intervento chirurgico.

Articoli correlati: Amedeo di Savoia “introduce” l’Annuario

Amedeo Savoia-Aosta
Amedeo di Savoia-Aosta
1 Giugno 2021
Raffaele Coppola

Cerca nel sito

Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV