Arte, fede e araldica nelle monete di Gregorio XVI

Come non di rado accade “Cronache Numismatiche”, l’autorevole pubblicazione digitale dedica alla numismatica, scrivendo di monete si interessa anche di araldica.

La circostanza si è ripetuta in questi giorni con la pubblicazione di un dettagliato articolo a firma del direttore Roberto Ganganelli, dedicato alla monetazione di papa Gregorio XVI, sommo pontefice dal 1831 al 1846.

Anche in questo caso dunque il numismatico è “costretto” ad occuparsi di araldica, visto che una parte considerevole della monetazione papale prevede l’uso dello stemma del sommo pontefice.

Una trattazione – in questo caso – en passant che però non esime l’autore dal presentare l’immagine delle monete “stemmate” e a fornire la blasonatura dell’insegna papale.

Per leggere l’articolo di Cronaca Numismatica

Articoli correlati: Araldica e numismatica

Cronaca Numismatica
L’home page di Cronaca Numismatica
26 Marzo 2021
Redazione

Cerca nel sito

Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV