Famiglie illustri di Faenza

Sebbene pubblicato già nel 2019, il volume “Famiglie illustri di Faenza” non è ancora molto noto agli studiosi di diritto nobiliare, araldica, genealogia.

Scritto a quattro mani da Domenico Savini e Andrea Tanganelli, l’opera è stata edita Il Ponte Vecchio, che però non ne indica il numero di pagine, e la propone ad un prezzo di copertina di 16,00

L’abstract del volume ci spiega che “la storia delle città, quale ne sia o ne sia stata la dimensione, soprattutto a muovere dal Medioevo, è segnata prevalentemente dai membri delle famiglie patrizie, che non solo hanno dato lustro e onore ai propri casati, ma anche hanno contribuito significativamente allo sviluppo della comunità e inciso sulle forme del governo, del quale divenivano protagonisti per virtù del loro prestigio, delle loro ricchezze e del conseguente potere politico esercitato nelle assemblee comunali.
Così è per Faenza, città intorno alla quale molto è stato scritto fin dall’età dei codici manoscritti, specie in riferimento alla grande perizia nell’arte della ceramica, agli artisti che vi operarono, così come al nascere dei palazzi patrizi che ne definirono il volto. E tuttavia, non è esistita fin qui una sola monografia dedicata alle famiglie illustri faentine.
Se per necessità di chiarezza questo libro si struttura in base a un preciso ordine genealogico, non intende tuttavia proporsi come un manuale di araldica faentina. Non vi sono infatti descritte solo le famiglie insignite di titoli nobiliari o quelle ascritte al patriziato: vi figurano anche i casati i cui membri – pur non avendo ricevuto titoli da parte delle signorie o dei vari governi – legittimano la loro presenza a ragione della loro azione, delle opere nate per loro merito ed entrate a far parte del patrimonio faentino, contribuendo in tal modo ad arricchire la storia, il patrimonio e il volto di una delle maggiori città della Romagna
“.

Domenico Savini, il primo dei due autori, è noto per un’intensa attività mediatica nell’ambito del commento alla storia, ai costumi ed all’attualità della nobiltà; l’editore ci dice che è originario di Cotignola, vive e lavora a Firenze, ma ha frequentato la facoltà di scienze politiche “Cesare Alfieri” di Faenza. Genealogista e storico delle dinastie nobili italiane ed europee, vanta tra le sue collaborazioni anche una con la RAI ed insegna Storia delle grandi famiglie all’Università per Adulti di Faenza.

Andrea Tanganelli invece è nato ad Arezzo, vive a Pontassieve, ed è laureato in Scienze Storiche presso l’Università degli Studi di Firenze. Sta concludendo un Dottorato in Studi Storici presso la medesima università ed è membro della Società Italiana di Storia Militare.

Il volume è acquistabile anche sul sito dell’editore Il Ponte Vecchio

Articoli correlati: Ceramica e genealogia

Famiglie illustri di Faenza
La copertina del volume “Famiglie illustri di Faenza
25 Marzo 2021
Raffaele Coppola

Cerca nel sito

Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV