Aristocrazia Europea ricorda la nobiltà russa in Italia

La contessa Lali Panchulidzev, vice presidente di Aristocrazia Europea e rappresentante, in Italia, della Casa Reale Bagrationi Imereti di Georgia, Armenia e Cilicia, venerdì scorso, 07 agosto, ha compiuto una visita simbolicamente significativa alla storica Chiesa Russa Ortodossa di Cristo Salvatore (edificata nel 1913 e dedicata a Santa Caterina Martire e San Serafino di Sarov) a San Remo, amministrata dai rappresentanti del Patriarcato di Mosca e aperta alla numerosa comunità di fedeli russi, ucraini, moldavi, montenegrini, romeni e georgiani della Liguria di ponente.

Nella cripta sono sepolti i Re ortodossi Petrovic Njegos del Montenegro, genitori della amatissima Regina italiana Elena di Savoia.

La presenza della nobilità russa a Sanremo risale alle vacanze, di fine 1800, della Zarina Maria, moglie dello Zar Alessandro II, ed al successivo esilio dei russi bianchi dopo la rivoluzione bolscevica del 1917.

A questa realtà la contessa Lali Panchulidzev, ha portato l’omaggio di Aristocrazia Europea.

Articoli correlati: Omaggio a Gennadios

.

Nella foto d’archivio, la seconda da sinistra, è la contessa Lali Panchulidzev

10 agosto 2020
Berto Ghirini

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Settembre 2020
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930    
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV