Vele “araldiche” a Bellaria

Sebbene si tratti di una forma di comunicazione spesso associata all’araldica in quanto rispondente alle medesime esigenze (rendere facilmente riconoscibile qualcosa ed il suo proprietario), dall’arte del blasone si discosta significativamente per forme e “regole”, ci riferiamo alle vele “soriche”, ovvero le vele con cui i pescatori di alcune località dell’alto adriatico rendevano uniche, e riconoscibili anche da lontano le proprie imbarcazioni, caratterizzate da colori vivaci e figure geometriche.

Ebbene a questi particolari manufatti il comune di Bellaria Igea Marina sta ora dedicando una rotonda (la rotonda Leo Gori – forse non a caso un bellariese che dedicò anni alla ricerca sull’araldica marinara di Bellaria Igea Marina –
lungo via Ravenna), che sarà decorata con la riproduzione appunto di alcune di queste singolari vele parlanti, probabilmente il primo monumento mai dedicato a questo particolare tipo di vele.

A darne notizia il quotidiano RiminiToday

Articoli correlati: Araldica di mare – la storia del Crest

.

Immagine d’archivio bellariaigeamarina.org: Vele soriche

29 ottobre 2019
Raffaele Coppola

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Novembre 2019
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV