In uno stemma vicende storiche dimenticate

Alfredo Altieri, sulle pagine di OK!Mugello, ha pubblicato un’interessante disamina relativamente ad uno stemma quattrocentesco – per quanto noto unico nel suo genere – presente sulle pareti del Palazzo del Vicariato del Mugello riferito alla Podesteria – all’epoca soggetta al Mugello – di di Barberino e Mangona; un binomio che oggi potrebbe sorprendere, ma che all’epoca rappresentava un dato pacifico, anche perchè Mangona contava un numero di abitanti maggiori di Barberino.

Ebbene, lo stemma completamente diverso da quello odierno di Barberino, è caratterizzato da tre figure, che lo studioso attribuisce con criterio filologico, ad altrettante comunità del territorio.

Per leggere lo scritto di Altieri: OK!Mugello

Articoli correlati: Mostra araldica a Fiume

.

Il Palazzo Pretorio di Buggiano

25 ottobre 2019
Raffaele Coppola

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Novembre 2019
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV