Rinnovata la sede ungherese dell’Ordine di Malta

Il 24 settembre ha riaperto il Monastero di Buda, sede dell’Associazione ungherese dell’Ordine di Malta. I lavori di ristrutturazione sono durati due anni e hanno consentito, tra l’altro, di creare una nuova cappella e ricavare un maggiore spazio per le attività in comune.

Kristóf Szabadhegÿ, presidente dell’Associazione, ha dato il benvenuto ai numerosi ospiti, tra i quali il vice-premier ungherese Zsolt Semjén, l’attuale ambasciatore dell’Ordine di Malta in Ungheria, Imre Ugron, con il predecessore Michael Habsburg-Lothringen, Mons. Imre Kozma, presidente e fondatore del Servizio di Assistenza ungherese dell’Ordine e numerosi membri.
“Sono convinto che il rinnovamento del monastero sia una pietra miliare per l’Ordine. Nelle nove decadi di storia dell’Associazione ungherese, ogni generazione ha affrontato nuove sfide”, ha affermato Kristóf Szabadhegÿ.

La tragedia della seconda guerra mondiale costrinse la maggior parte dei membri dell’Ordine ad emigrare, mentre i pochi che rimasero subirono persecuzioni e la sede di via Fortuna fu distrutta.
“Il monastero così rinnovato rappresenta il centro della vita della nostra associazione, che è in forte crescita, e costituisce il cuore della nostra vita spirituale di membri dell’Ordine”, ha sottolineato il presidente.

Il monastero è stato benedetto da Ferenc Cserháti, vescovo ausiliare di Esztergom-Budapest, a cui è affidata la cura pastorale dei membri ungheresi. La cappella sarà consacrata il prossimo 13 ottobre.

Articoli correlati: Il principe di Giordania a Palazzo Magistrale

.

Foto SMOM: L’ingresso della rinnovata sede dell’Ordine in Ungheria

9 ottobre 2019
Redazione

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Novembre 2019
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV