Gli stemmi di Cagliari

La città di Cagliari rimanda alle vacanze, al mare, ma anche agli stemmi nobiliari. Ne è andato alla scoperta Enrico Aymerich, che ha pubblicato il suo ricco reportage sul sito www.vistanet.it.

Il viaggio del fotoreporter è iniziato in via Genovesi, dove si possono ammirare gli stemmi dei Carroz e dei Centelles, due delle più antiche famiglie di Cagliari. Poco più avanti, sempre in via Genovesi si trova il palazzo Cao, il cui stemma si trova nel balcone. 

Dopo una tappa a palazzo Zapata, il viaggio continua in vi Lamarmora 59 e nel vico Lamarmora dove ci sono due stemmi della famiglia Borro. Un altro stemma della famiglia si trova nella Chiesa di Sant’Agostino. In piazza Carlo Alberto troviamo lo stemma della famiglia Nin.
Assolutamente da non perdere, in piazza Palazzo, nell’Ex Palazzo di Città, lo stemma della città con sotto l’epigrafe che ricorda il passaggio a Cagliari di Carlo V. Poco lontano, nella chiesa della Speranza, vi è lo stemma Aymerich. All’interno della Cattedrale si trovano numerosi stemmi. Tra tutti, nel pulpito, quello dell’Arcivescovo Pietro Vico. Le curiosità non finiscono qui perchè, scendendo lungo via Canelles, ci si imbatte nello stemma della famiglia ligure Viale. Proseguendo per via Università si arriva alla torre pisana dell’Elefante dove si trovano numerosi altri stemmi, tra cui quelli del Comune di Pisa, di Cagliari e gli stemmi dei castellani in carica tra il 1307 e il 1310.
Stemma farnese

Esempio di araldica lapidea: Antico stemma dei Farnese a Nepi

 

20 settembre 2019
Adriana Morlacchi

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Ottobre 2019
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV