Salvati e restaurati antichi sigilli papali

“I sigilli cinque anni fa erano in condizioni pietose. Per intervenire è servita molta cura”. A parlare è il direttore dell’archivio del seminario arcivescovile di Cagliari don Ferdinando Loddo in occasione della presentazione dei lavori che in cinque anni hanno permesso di salvare e recuperare un tesoro di un migliaio di documenti che vanno dal IX al XX secolo custoditi dallo storico archivio, in molti casi corredati di sigilli papali o sovrani. “Prima abbiamo recuperato i sigilli di piombo, poi ci siamo occupati anche di quelli di ceralacca” ha inoltre precisato don Loddo.

Ultimati i lavori, questi preziosi manufatti saranno conservati nelle cassettiere a temperatura costante per preservarli da ulteriori danni.

Sempre in occasione della presentazione dei risultati di quest’opera di restauro, è stato precisato che l’intervento è stato curato da Luca Becchetti, titolare della ditta Sfragis, nonchè docente di sigillografia alla scuola vaticana di diplomatica, archivistica e paleografia.

Articoli correlati: Corso sulla conservazione e il restauro dei sigilli

.

Foto Jens Rusch: Incisione araldica per un ex libris

21 agosto 2019
Giovanni Moneta

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Ottobre 2019
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV