Sportello del turismo genealogico a Trapani

Il quotidiano online TP24.it è divenuto involontario ma motivato veicolo per sensibilizzare il Comune di Trapani affinchè venga istituito uno “Sportello del turismo genealogico” nella città siciliana.

A lanciare l’idea Rosario Salone, lettore del quotidiano, e ad incoraggiarla un cittadino francese di lontane origini trapanesi, Christophe Cipolla, che con una lettera al giornale, oltre a perorare la proposta, narra la propria personale esperienza, che l’ha portato prima a cercare di ricostruire il proprio albero genealogico, poi a visitare la città d’origine dei suoi avi, ma – lamenta Cipolla – solo come turista normale, non come ricercatore genealogico – che avrebbe probabilmente soggiornato per un periodo più lungo in loco – se avesse potuto contare su un idoneo supporto.

Il caso trapanese è solo l’ultimo di un crescente movimento d’interesse verso questa particolare forma di turismo che l’Italia, più di ogni altra nazione al mondo – sia per la sua storia d’emigrazione che per la disponibilità di archivi e documenti storici – potrebbe sviluppare nel reciproco interesse degli utenti e della nazione.

Per approfondire il caso di Trapani: TP24.it

Articoli correlati: Debuttano i viaggi genealogici

.

Antico atto di morte

13 agosto 2019
Giovanni Moneta

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Ottobre 2019
LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV