I privilegi araldici

Sabato 11 maggio, ad Arezzo, è stato presentato il huovo libro curato dal commendator professor Luigi Borgia, dedicato all’emblema araldico della contrada di “Porta Lucifera” di Arezzo, città di residenza del noto araldista.

Si tratta non solo di un approfondimento su un’araldica tal volta considerata “minore” sebbene oggi probabilmente la più sentita e viva, ma di un’indagine storico-giuridica su un’insegna che presenta delle peculiarità oggettivamente singolari, tanto che il Quartiere di Porta Crucifera nel 1962, con lettera della real Casa di Savoia, ha avuto il privilegio araldico della “corona reale” e del “nodo sabaudo”.

Per approfondire il tema: Lo stemma di Porta Crucifera

Articoli correlati: Gran Premio Scudo d’Oro 2014 a Luigi Borgia

.

Lo stemma della contrada aretina di “Porta Lucifera”

13 maggio 2019
Raffaele Coppola

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Giugno 2019
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV