L’albero genealogico dei Piccolomini

L’albero genealogico della famiglia Piccolomini è stato raffigurato da Antonio Ruggeri (attivo 1642-1685), realizzato poi dall’incisore tedesco Georg Widmann (attivo 1666-1685) e dato alle stampe nel 1685.

L’albero, conservato presso l’Archivio di Stato di Siena, il 27 marzo scorso, è stato lo spunto per un pomeriggio di approfondimento sulle fonti iconografiche per la ricostruzione degli aspetti genealogici ed araldici, ma anche della storia cittadina e del territorio in epoca rinascimentale e preindustriale. L’iniziativa è stata organizzata all’interno del ciclo di conversazioni promosse dall’Archivio di Stato come approfondimento  di fonti documentarie, fondi archivistici o aspetti particolare della storia dell’Archivio, in collaborazione con docenti e ricercatori dell’Università degli Studi di Siena,  studiosi ed appassionati della storia di Siena.

Sono intervenuti: Roberta Mucciarelli, docente di Storia medievale dell’Università degli Studi di Siena “I Piccolomini di Siena: l’ascesa di una famiglia di mercanti (XIII-XIV secolo)”: Roberto Farinelli, docente di Epigrafia medievale dell’Università degli Studi di Siena “Ai piedi dell’Albero: una fonte per lo studio di città e castelli del Senese”; Giovanni Maccherini “Considerazioni e note di araldica”.

Articoli correlati: Gli stemmi sul drappellone del Palio di Siena

 

Genealogia

Esempio di albero genealogico

11 aprile 2019
Adriana Morlacchi

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Marzo 2019
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV