Caratteristiche dei cognomi sardi

Derivano dai luoghi, sono cambiati nel tempo e secoli addietro sono stati ereditati per linea materna. Le caratteristiche dei cognomi sardi sono al centro della ricerca ‘Genesi ed evoluzione storica dal Medioevo all’Unità d’Italia’. L’autore è Raffaele Cau, genealogista in forza all’Archivio storico diocesano di Oristano che negli anni si è dedicato alla ricerca sull’origine dei nostri cognomi spulciando documenti vecchi di secoli. <Con questa ricerca abbiamo cercato di capire l’evoluzione storica dei cognomi sardi, la cui nascita si attesta tra la fine del decimo e l’inizio dell’undicesimo secolo. Abbiamo ripercorso tutta la cronistoria fino all’Unità d’Italia momento in cui venne fondato l’ufficio anagrafe comunale. Fino ad allora gli unici enti che registravano i cognomi erano le parrocchie nei cosiddetti Quinque libri> spiega Cau.

La ricerca si è svolta consultando i registri delle parrocchie, i condaghes egli archivi. Secondo quanto spiega Cau, <il concetto moderno di cognome nasce durante l’Impero romano ma dopo la sua caduta i cognomi vanno in disuso. Nel Medioevo la pratica ricomincia e la Sardegna è una delle prime regioni nell’area mediterranea a utilizzare i cognomi dopo secoli di oblio. Nel momento in cui nell’Isola c’è stato un incremento della popolazione è nata l’esigenza di creare un sistema di cognominazione>.

Per saperne di più: Sardiniapost

Articoli correlati: La lunga storia dei cognomi degli italiani

 

Esempio di albero genealogico

21 marzo 2019
Adriana Morlacchi

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Luglio 2019
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV