Genealogia, longevità ed evoluzione

La longevità di genitori, zii, e parenti fornisce indicazioni importanti sull’aspettativa di vita di un individuo.
A confermarlo è un recente studio olandese condotto dal Leiden University Medical Center e dall’Università dello Utah. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Nature Communications. Gli studiosi hanno analizzato le genealogie di circa 315.000 persone di oltre 20.000 famiglie risalenti al 1740. Guidati dal ricercatore Niels van den Berg, hanno osservato che più parenti longevi si hanno, inferiore è il rischio di morire prima. Le persone più longeve trasferirebbero ai figli il cosiddetto gene della longevità, che però è difficile da analizzare e che, una volta compreso, permetterebbe all’uomo di fare qualche passo avanti nella sua evoluzione.
.
Genealogia

Esempio di albero genealogico

 

7 febbraio 2019
Adriana Morlacchi

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Febbraio 2019
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728   
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV