E’ dei Boccacci il più celebre stemma malatestiano di Fano

Venerdì 22 giugno alle 18, alla Mediateca Montanari di Fano, si svolgerà la conferenza di presentazione della ricerca condotta dall’araldista Antonio Conti che ha attribuito alla famiglia Boccacci il più celebre stemma “malatestiano” di Fano. Antonio Conti (1966) è un noto araldista che collabora con la cattedra di Archeologia Medievale dell’Università di Urbino “Carlo Bo” e che scrive saggi per la collana “ArcheoMed”; è anche  collaboratore della rivista bimestrale “Nobiltà”.

Lo stemma in questione è elebre per il cimiero del liocorno crestato e si trova murato nel portico dell’ex chiesa di San Francesco. Negli ultimi duecento anni è stato costantemente attribuito alla famiglia Malatesti dalla storiografia fanese e non. Ora le cose cambiano: la ricerca, basata su diverse fonti documentarie, è stata compiuta principalmente presso i principali archivi fanesi (Biblioteca Federiciana e Archivio diocesano). All’esito è emerso che lo stemma deve essere attribuito alla famiglia Boccacci.

Articoli correlati: Montecarlo ritrova l’antico stemma

.

Stemma farnese

Esempio di araldica lapidea: Antico stemma dei Farnese a Nepi

22 giugno 2018
Adriana Morlacchi

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Settembre 2018
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV