Studio araldico per Manduria

Giuseppe Pio Capogrosso, dalle pagine del quotidiano on line Manduriaoggi, propone l’attribuzione ai Bonifacio-Cicara di uno degli stemmi ancora “senza padrone”, presenti sulla facciata della cinquecentesca Chiesa Matrice di Manduria.

Il manufatto lapideo, purtroppo oggi in cattivo stato di conservazione, attestesterebbe dunque il matrimonio tra Roberto Bonifacio (primo ad assumere il titolo di marchese di Oria, Casalnuovo e Francavilla) e Lucrezia Cicara.

Il pur breve studio di Capogrosso fornisce comunque validi riferimenti ed ha il pregio di non dimenticare il target del quotidiano locale, generalista e non esperto in araldica, fornendo le spiegazioni del caso per accompagnare il lettore nell’indagine e nella conseguente attribuzione operata dall’autore.

Per approfondire: Manduriaoggi

Articoli correlati: Foggia sulle pietre

.

Stemma farnese

Esempio di araldica lapidea: Antico stemma dei Farnese a Nepi

 

16 novembre 2017
Redazione

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Dicembre 2017
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV