Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto Luogotenente di Gran Maestro dello SMOM

Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto è stato eletto lo scorso 29 aprile Luogotenente di Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta. Il Consiglio Compito di Stato, l’organismo elettivo, si è riunito nella Villa Magistrale di Roma, una delle due sedi istituzionali dell’Ordine di Malta.

Il nuovo eletto ha poi prestato giuramento davanti al Delegato speciale del Papa presso il Sovrano Ordine di Malta, l’Arcivescovo Angelo Becciu, ed ai membri del Consiglio Compito di Stato il successivo 30 aprile nella chiesa di Santa Maria in Aventino.

Dopo il giuramento, il Gran Commendatore Fra’ Ludwig Hoffmann von Rumerstein ha imposto il collare di Gran Maestro al Luogotenente e successivamente il Gran Cancelliere Albrecht Boeselager ha dichiarato concluso il Consiglio Compito di Stato. Una messa solenne è stata celebrata dall’Arcivescovo Becciu. A conclusione, la bandiera di Gran Maestro è stata issata in cima alla Villa Magistrale.

Fra’ Giacomo Dalla Torre succede a Fra’ Matthew Festing, 79° Gran Maestro, che ha presentato le sue dimissioni il 28 gennaio 2017.

Papa Francesco è stato informato tramite una lettera dell’elezione. Successivamente sono stati informati tutti i Gran Priorati, i Sotto Priorati e le Associazioni Nazionali dell’Ordine nel mondo, insieme ai 106 Stati con i quali il Sovrano Ordine di Malta intrattiene relazioni diplomatiche.

Il Luogotenente di Gran Maestro, che resterà in carica un anno, ha espresso la volontà di lavorare insieme al Sovrano Consiglio dell’Ordine per promuovere le attività diplomatiche, sociali e umanitarie e per fortificare la vita spirituale e l’impegno dei suoi 13.500 membri e quello dei suoi oltre 100.000 volontari e dipendenti.

Profilo di Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto
È nato a Roma nel 1944. Laureato in Lettere e Filosofia all’Università di Roma, con specializzazione in Archeologia cristiana e Storia dell’arte, ha ricoperto ruoli accademici nella Pontificia Università Urbaniana, insegnando Greco classico. È stato inoltre responsabile della Biblioteca e Archivista per importanti collezioni dell’Università. Ha pubblicato saggi e articoli sulla storia dell’arte medievale.

Entrato a far parte del Sovrano Ordine di Malta nel 1985, ha pronunciato i voti solenni nel 1993. Dal 1994 al 1999 è stato Gran Priore di Lombardia e Venezia e dal 1999 al 2004 membro del Sovrano Consiglio. Il Capitolo Generale del 2004 lo ha eletto Gran Commendatore dell’Ordine e alla morte del 78° Gran Maestro Fra’ Andrew Bertie è stato il Luogotenente interinale. Dal 2008 Fra’ Giacomo Dalla Torre ricopre la carica di Gran Priore di Roma.

Il primo impegno ufficiale del Luogotenente di Gran Maestro sarà il 59° Pellegrinaggio internazionale dell’Ordine di Malta a Lourdes, che si terrà dal 5 al 9 maggio. Ogni anno oltre 7.000 membri e volontari provenienti da tutto il mondo partecipano al pellegrinaggio, assistendo circa 1.500 pellegrini malati e disabili. Il pellegrinaggio a Lourdes rappresenta uno dei momenti più significativi della vita spirituale dei membri e dei volontari dell’Ordine.

La riforma costituzionale
Uno dei compiti più importanti di Fra’ Giacomo Dalla Torre durante l’anno del suo mandato, sarà quello di lavorare al processo di riforma della Costituzione e del Codice dell’Ordine di Malta. La Carta Costituzionale è stata promulgata nel giugno 1961 e riformata nel 1997.
In particolare, la riforma costituzionale affronterà eventuali carenze istituzionali. La recente crisi ha messo alla luce alcune debolezze nei sistemi di controllo e nell’equilibrio della governance: la riforma ne terrà conto. La riforma si concentrerà sull’esigenza dell’Ordine di rafforzare la sua vita spirituale e di aumentare il numero dei suoi membri professi. Sono già state avviate consultazioni e tutti i membri dell’Ordine sono stati invitati a proporre i loro suggerimenti.

Il Luogotenente di Gran Maestro
Secondo la Costituzione dell’Ordine, il Luogotenente di Gran Maestro rimane in carica per un anno con gli stessi poteri di un Gran Maestro. Il Luogotenente di Gran Maestro deve riconvocare il Consiglio Compito di Stato prima della fine del suo mandato.

Il Luogotenente di Gran Maestro, quale Sovrano e Superiore religioso, deve dedicarsi pienamente all’incremento delle opere dell’Ordine ed essere d’esempio per tutti i membri nell’osservanza religiosa. Ha la suprema autorità. Insieme al Sovrano Consiglio, emana i provvedimenti legislativi non previsti dalla Carta Costituzionale, promulga gli atti del governo e ratifica gli accordi internazionali.
Il Luogotenente di Gran Maestro risiede presso la sede dell’Ordine di Malta, il Palazzo Magistrale a Roma.

Precedentemente all’elezione il Santo Padre aveva indirizzato al Consiglio Compito una lettera, di cui riportiamo di seguito il testo:

A Sua Eccellenza il Ven. Balì
Fra’ LUDWIG HOFFMANN von RUMERSTEIN
Gran Commendatore e Luogotenente Interinale
ed ai Membri del Consiglio Compìto di Stato del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero
di San Giovanni di Gerusalemme, di Rodi e di Malta

Nella mia sollecitudine pastorale perché l’Ordine di San Giovanni possa offrire alla Chiesa e al mondo i carismi, la missione e l’opera per cui il Signore più di novecento anni fa lo ha suscitato, desidero rivolgervi una parola di incoraggiamento ed un pensiero di riflessione in questo momento in cui vi preparate all’elezione del Gran Maestro o del Luogotenente di Gran Maestro.

Sento, infatti, nell’adempimento dell’incarico che mi è stato affidato di Supremo Pastore della Chiesa, di avere la responsabilità di tutti gli Istituti di vita Consacrata, e dunque anche del vostro benemerito e antichissimo Ordine. Del resto, è la stessa Carta Costituzionale a situare il particolare legame con il Successore di Pietro tra i fini dell’Ordine melitense.

Proprio in virtù di tale speciale relazione, in questi ultimi mesi ho ascoltato volentieri, sia personalmente che attraverso il mio Delegato, gli auspici e le aspirazioni di molti Membri dell’Ordine, i quali desiderano garantire un servizio sempre più consono al Vangelo, al carisma ed alle finalità peculiari della famiglia melitense (Tuitio Fidei et Obsequium Pauperum).

Voi state iniziando un significativo cammino di rinnovamento spirituale in spirito di fedeltà alla vostra tradizione e con attenzione ai segni dei tempi ed ai bisogni del mondo, nella testimonianza della Fede e nel servizio ai poveri.

Alla Persona che voi sceglierete come guida dell’Ordine in questo momento di transizione, sarà affidato il compito di mettere in atto le iniziative più opportune per studiare e proporre le riforme necessarie, che eventualmente saranno valutate da un Capitolo Generale Straordinario.

Facendo seguito a quanto già avevo stabilito lo scorso 2 febbraio nell’affidargli l’incarico di mio Delegato Speciale presso codesto benemerito Ordine, designo S.E. Mons. Giovanni Angelo Becciu a ricevere il giuramento del nuovo eletto, derogando per quanto necessario agli artt. 14 e 17 parag. 5 della Carta Costituzionale.

Prego il Signore e vi incoraggio a seguire con gioia la missione inaugurata dal Beato Gerardo e continuata con la testimonianza di molti Santi e Beati dell’Ordine nella promozione della gloria di Dio mediante la santificazione dei Membri, il servizio alla Fede e al Santo Padre e l’aiuto al prossimo. La Beata Vergine Maria Madre di Dio del Monte Fileremo, il Precursore e Profeta San Giovanni Battista ed il Beato Gerardo vi accompagnino in questo cammino.

Come auspicio di aiuto divino, con speciale affetto imparto a tutti voi la Benedizione Apostolica.

Francesco

Dal Vaticano, 26 aprile 2017

Articoli correlati: Lo SMOM incontra mons. Becciu

.

Foto SMOM: Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto

 

8 maggio 2017
Redazione

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Maggio 2017
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV