Assegnato il Gran Premio Scudo d’Oro 2015

Il Centro Studi Araldici ha annunciato i destinatari del premio Scudo d’Oro 2015, l’encomio volto a valorizzare le iniziative che maggiormente contribuiscono alla promozione dell’araldica. Sei le categorie in cui è articolato il riconoscimento: siti di interesse araldico generale, siti dedicati a famiglie specifiche che presentino un significativo spazio dedicato all’araldica, opere librarie a contenuto araldico commercializzate nell’anno e “al merito”, destinata a premiare il prolungato impegno a favore dell’araldica.

Per la prima categoria è stato premiato l’innovativo database digitale “Stemmario Fiorentino” promosso dal Kunsthistorisches Institut in Florenz; per la seconda categoria l’encomio è andato al sito Internet “Genealogia e storia della famiglia Delcò” ed alla sua parte araldica; nella terza categoria il riconoscimento è stato tributato all’originale opera curata da Fabrizio Giuseppe Venturini con la collaborazione di Maurizio Carlo Alberto Gorra ed edito da “Progetto Comune Editore”: “Stemmario delle razze tagliacozzane”; per la quarta categoria, denominata “al merito araldico”, si è avuta un’inedita doppia assegnazione alla memoria per Rosalbino Fasanella d’Amore di Ruffano e Giovanni Sicari; per la quinta ed ultima categoria del riconoscimento, quella consistente nel premio di laurea “in memoria di Paolo Giovanni Maria Coppola” con una borsa di 1.000 euro, il premio è stato assegnato a Michela Bonazzi per la tesi di laurea “Il voltone del cimitero dei canonici nel complesso della cattedrale di Verona” discussa presso l’ “Università degli Studi di Verona” nell’anno accademico 2013/2014.

Da segnalare anche le “Note di merito” per il libro “Famiglie nobili di Belluno” curato da Miriam Curti e Dina Vignaga, ed edito dall’Istituto Bellunese di Ricerche Sociali e Culturali, e per la tesi di Anna Magdalena Betcher “Genealogia e storia del casato Koreywa”, tesi discussa nell’ Anno Accademico 2012-2013 presso l’ Universita’ degli Studi di Genova; inoltre un inedito Attestato di Merito per il videodocumentario “San Miniato e i suoi stemmi” curato dall’Associazione Culturale San Gemino.

Di rilievo il palmares delle precedenti edizioni della manifestazione, che fra insigniti annovera una sezione del sito dell’Archivio di Stato di Firenze, la “Biblioteca Estense Universitaria”, il sito dell’Archiginnasio di Bologna, il sito del Corpo della Nobiltà Italiana, Wikipedia, il forum Internet dello IAGI, il sito dei Borbone delle Due Sicilie, l’opera di Carlo Tibaldeschi “Gli stemmi dei vicari di Certaldo”, l’”Annuario della Nobiltà Italiana” curato da Andrea Borella, il volume “Onore, Colore e Identità” curato da Federico Bona con Gustavo Mola di Nomaglio e Roberto Sandri-Giachino e il celebre araldista Luigi Borgia.

Per maggiori dettagli: Gran Premio Scudo d’Oro

Leggi anche: Gran Premio Scudo d’Oro 2015 a “Stemmario Fiorentino”; Gran Premio Scudo d’Oro 2015 a “Genealogia e storia della famiglia Delcò”; Gran Premio Scudo d’Oro 2015 a “Stemmario delle razze tagliacozzane”; Gran Premio Scudo d’Oro 2015 a Rosalbino Fasanella d’Amore di Ruffano e a Giovanni Sicari; Gran Premio Scudo d’Oro 2015 – Premio di laurea a Michela Bonazzi; Attestato di merito per il videodocumentario “San Miniato e i suoi stemmi”

.

Emblema Scudo d'Oro

Gran Premio Scudo d’Oro

 

 

19 gennaio 2016
Redazione

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Ottobre 2020
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV