Torino 2015: anteprima resoconto

Lo scorso 20 giugno, a Torino, si è svolta la prima edizione del convegno “Araldica: attualità e prospettive”. L’iniziativa promossa dal Centro Studi Araldici in collaborazione con Vivantsi è posta lo scopo di analizzare la situazione dell’araldica oggi in Italia e nel contempo promuovere quanto attorno ad essa si muove.

Nelle prossime settimane il nostro giornale pubblicherà un ampio resoconto del convegno, di cui comunque si anticipano ora alcune immagini e qualche dato d’interesse, come quello emerso dal sondaggio sulla popolazione italiana commissionato alla SWG, da cui è emerso ad esempio che è soprattutto il centro ed il sud Italia ad interessarsi di araldica, mentre quasi la metà degli italiani dichiara di conoscere lo stemma del proprio Comune.

Per quanto riguarda la promozione di iniziative, attività e persone, si segnala la consegna del Gran Premio Scudo d’Oro “al merito araldico” al professor Luigi Borgia.

Luigi Borgia (a destra) riceve il "Gran Premio Scudo d'Oro - al merito araldico" da Raffaele Coppola, rettore del Centro Studi Araldici, durante il convegno "Araldica: attualità e prospettive" svoltosi il 20 giugno 2015 a Torino

Luigi Borgia (a destra) riceve il “Gran Premio Scudo d’Oro – al merito araldico” da Raffaele Coppola, rettore del Centro Studi Araldici, durante il convegno “Araldica: attualità e prospettive” svoltosi il 20 giugno 2015 a Torino

Altro momento di particolare interesse la consegna del premio di laurea in memoria di Paolo Giovanni Maria Coppola al dottor Giorgio Sartor.

Mentre molto interesse e curiosità ha suscitato l’intervento del cardinal Andrea Cordero Lanza di Montezemolo, che oltre ad evidenziare come dal suo privilegiato punto di vista, almeno l’araldica ecclesiastica goda ancora di buona salute, ha illustrato ragioni e modalità della genesi dell’emblema araldico adottato da Benedetto XVI, emblema che spezzando una plurisecolare tradizione ha visto l’abbandono della tiara quale ornamentazione esterna dell’arme.

torino2015 20150620 SINTONI  montezemolo

Da sinistra: Raffaele Coppola (rettore del Centro Studi Araldici), il cardinal Andrea Cordero Lanza di Montezemolo (araldista, già curatore dell’emblema araldico di SS Benedetto XVI) e Fabrizio Antonielli d’Oulx (Presidente di Vivant)

Ma per un resoconto più ampio e dettagliato, si rimanda al servizio in preparazione.

Leggi anche: Torino 2015: il programma

.

Giorgio Sartor (a sinistra), riceve l'attestato del premio di laurea "in memoria di Paolo Giovanni Maria Coppola" dal rettore del Centro Studi Araldici Raffaele Coppola

Giorgio Sartor (a sinistra), riceve l’attestato del premio di laurea “in memoria di Paolo Giovanni Maria Coppola” dal rettore del Centro Studi Araldici Raffaele Coppola

22 giugno 2015
Raffaele Coppola

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Luglio 2019
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV