Immagini dal convegno araldico di San Miniato

Lo scorso fine settimana, per iniziativa dell’Associazione Culturale Gemino, San Miniato ha ospitato il convegno “Gli stemmi fra storia e arte”.

L’incantevole località, con i suoi tesori araldici non poteva essere cornice migliore ad un simposio che ha offerto contenuti e spunti di assoluto interesse.


Video: Araldica a San Miniato

Ad evidenziare le peculiarità di questa proposta culturale è stato Maurizio Carlo Alberto Gorra, che ha introdotto l’evento sottolineando come la proposta abbia cercato di realizzare un incontro tra la divulgazione e la ricerca scientifica, entrambe tese a permettere un’adeguata comprensione dei numerosi segni araldici che quotidianamente si affacciano nella vita di ciascuno.


Video: Estratto dell’introduzione di Gorra

A seguire, l’intervento del professor Luigi Borgia, uno dei maggiori araldisti italiani, che ha magistralmente illustrato le principali caratteristiche e le nozioni base dell’arte del blasone.


Video: Note introduttive all’araldica

Più tecnico il contributo di Maurizio Carlo Alberto Gorra; il noto araldista ha infatti esposto sinteticamente i tratti originali dell’araldica napoleonica, una branca dell’araldica con una dignità propria, su cui in Italia è stato studiato e scritto pochissimo, e che proprio per questo ha suscitato notevole interesse anche fra gli addetti ai lavori.


Video: Araldica napoleonica

A concludere il primo giorno del convegno è poi intervento Andrea Scasso, che ha illustrato una nuova collana editoriale dedicata agli statuti degli Ordini Cavallereschi, di cui non ha mancato di mettere in luce alcune caratteristiche fra le più significative o curiose.


Video: Gli statuti degli Ordini Cavallereschi

La mattina del secondo giorno invece ha proposto una visita ad alcune delle più significative testimonianze araldiche di San Miniato.

L’iniziativa realizzata dall’Associazione Culturale Gemino, ha raccolto il patrocinio del Comune di San Miniato, della Provincia di Pisa, dell’Accademia di Marina dei Cavalieri di S. Stefano e la collaborazione del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio oltre che dell’Associazione di promozione sociale e culturale “Gente per bene” onlus, a testimoniare l’interesse che la materia sa suscitare presso una pluralità assai eterogea di interlocutori. Intrigante il taglio dato all’evento, che ha permesso la compartecipazione di un pubblico qualificato accanto al semplice appassionato desideroso di apprendere qualcosa in più di quest’affascinante disciplina.

Proprio gli ampi consensi raccolti hanno costretto gli organizzatori a prendere in considerazione una replica nel 2013, come ci ha confidato Michele Fiaschi, responsabile dell’Associazione Culturale Gemino; un’ipotesi che ci si augura possa trovare concretizzazione (RC).

Leggi anche: Gli stemmi fra storia e arte

***

Durante il convegno di San Miniato il Centro Studi Araldici ha realizzato numerose riprese video destinate a costituire semplice documentazione d’archivio. Sollecitati da più parti si è deciso di pubblicare alcuni frammenti di questo materiale anche se -non essendo stato realizzato per la divulgazione- la qualità delle riprese e dell’audio appaiono decisamente modeste. L’auspicio è che questa iniziativa possa essere di stimolo per la realizzazione e diffusione di una crescente quantità di documentazione araldica anche attraverso gli strumenti audiovisivi (Raffaele Coppola).

 

19 ottobre 2012
Redazione

Cerca nel sito

Calendario Eventi

Ottobre 2020
LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 
« PrecedenteSuccessivo »
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Questo servizio è offerto dal Centro Studi Araldici.
Come funziona la ricerca?

Siti Collegati

  • Banner del sito di Stemmario Italiano.
  • Banner del sito del Centro Studi Araldici.
  • Banner del sito del Araldica On Line.
  • Banner del sito Creare Stemmi
  • Banner del sito Araldica TV